I migliori aspirapolvere per gres porcellanato

La possibilità di realizzare effetti personalizzati grazie ai progressi nel mondo digitale (e allea grande varietà di colori disponibili) rende il gres porcellanato una delle scelte più amate dagli italiani. Per mantenerlo brillante ed inalterato, però, vanno seguite delle buone norme che noi di scacciapolvere.com vi elenchiamo qui sotto; assieme ad esse, la nostra consueta carrellata di scelte per pulire con la massima efficienza in compagnia dei fidati aspirapolvere!

Indice

    Categorie di gres porcellanato

    Prima di parlare della pulizia del gres porcellanato, è importante capire che esistono due tipi di questo materiale:
    •    Gres ruvido – trattasi del gres naturale, strutturato e lappato opaco, senza lavorazione dopo la cottura;
    •    Gres levigato – trattasi del gres lappato lucido, che viene levigato e lucidato ed è anche quello che si trova normalmente in commercio.

    A seconda di quale dei due gres si sta parlando, vi sono piccoli accorgimenti che possono conservare più a lungo il prodotto e che vi suggeriamo caldamente di osservare.

    Come pulire il gres ruvido

    Per pulire un pavimento in gres porcellanato ruvido, procedi per prima cosa togliendo la polvere in eccesso, possibilmente con un aspirapolvere potente. Il Dyson V11 Absolute potrebbe essere la scelta che fa al caso vostro, ma se siete a corto di budget anche la Rowenta RY7557 Clean & Steam può sicuramente dare il suo grande contributo.

    Dyson v11 absolute
    Dyson v11 absolute

    Anche se il pavimento in gres opaco ha un grado di assorbenza molto basso (e quindi difficilmente si formano le macchie) bisogna controllare sempre che negli interstizi non si accumulino sporco e polvere proprio per la texture ruvida. Dopo aver rimosso la polvere presente, il miglior modo per mantenere pulita e perfetta la superficie è trattarla con prodotti per pulire il pavimento in gres porcellanato adeguati. Con un panno morbido, passa il detergente sul pavimento e questo manterrà la sua brillantezza e bellezza più a lungo.

    Rowenta Clean & Steam
    Rowenta Clean & Steam

    Come pulire il gres lucido

    Per pulire pavimenti in gres porcellanato lucido la soluzione che consigliamo è un semplice panno morbido (possibilmente in microfibra), che consente di eliminare in un battibaleno la polvere e non lascia brutti graffi sul materiale. Per lavarlo, aggiungi un detergente professionale specifico per il gres porcellanato lucido a dell’acqua tiepida, evitando i prodotti oleosi favorendo invece quelli che evaporano velocemente e che non necessitano di risciacquo.

    I migliori prodotti per pulire il gres porcellanato

    I prodotti per pulire il gres porcellanato migliori da usare sono quelli che contengono sostanze additive lucidanti che si depositano sulla superficie del pavimento, anche se è sconsigliato utilizzarli sempre. In commercio si trovano svariate tipologie di detergente e occorre leggerne la composizione per non sbagliare.

    Tipo di macchia da trattare

    La scelta di alcuni detergenti rispetto ad altri dipende anche dalla tipologia di macchie da trattare: i detergenti a base alcalina sono ideali per togliere rapidamente le macchie di grasso, succhi di frutta, Coca Cola, caffè. Invece, in caso si tratti di macchie di vino la scelta migliore è un detergente ossidante, mentre per togliere i residui di calcare o ruggine, l’ideale sarebbe a base acida. In ultima battuta, per rimuovere inchiostro o di pennarello la nostra scelta ricade su un detergente a base solvente.

    Pulire le fughe del gres porcellanato

    In commercio esistono anche prodotti specifici per pulire le fughe, generalmente a spray, da passare con un panno morbido. Anche riguardo alla scelta dei panni, assicurati di scegliere dei panni in microfibra di ottima qualità, che risultino efficaci nel togliere le macchie e gli aloni.