Alessi Miniaspirapolvere SG67

I nostri voti

  • 5
  • 3.5
  • 3.5
  • 3
  • 4.5
  • 4
Valutazione finale 3.9

Miglior prezzo su Amazon € 118.15 €

Alessi SG67 W Miniaspirapolvere di Design

Alessi Miniaspirapolvere SG67 è dedicato a chi pensa che anche l’occhio vuole il suo: progettato dal grande Stefano Giovannoni, Alessi Miniaspirapolvere SG67 è realizzato in acciaio inossidabile 18/10 lucido e resina termoplastica, bianco. Anche il caricabatterie è in resina termoplastica, con bocchetta per interstizi e bocchetta aspiraliquidi integrate. Aperta al cambiamento e allo sviluppo internazionale, l’azienda è al tempo stesso profondamente radicata nella tradizione e nel retroterra culturale del suo territorio: Alessi continua a essere sinonimo di oggetti di artigianato realizzati con l’aiuto delle macchine. Una garanzia, e una vera chicca per gli intenditori.

Alessi Miniaspirapolvere SG67
Alessi Miniaspirapolvere SG67 – L’oggetto di design

Scheda Tecnica

Brand Alessi
Modello SG67 W
Colore acciaio
Peso articolo 1,68 Kg
Dimensioni prodotto 38,5 x 11,5 x 14 cm
Materiale Acciaio inossidabile 18/10 lucido – Resina termoplastica
Spegnimento automatico No
Autonomia 9 Minuti

Alessi – la Storia

Nata nel 1921 come “Officina per la lavorazione della lastra in ottone e alpacca, con fonderia”, Alessi è riconosciuta per l’alta qualità dei suoi prodotti. In quasi un secolo di storia si è gradualmente evoluta divenendo un’esponente di punta delle “Fabbriche del design italiano”, capace di applicare le competenze e l’eccellenza raggiunte nel design management a tipologie di prodotto molto diverse tra loro.

Aperta al cambiamento e allo sviluppo internazionale, l’azienda è al tempo stesso profondamente radicata nella tradizione e nel retroterra culturale del suo territorio: Alessi continua a essere sinonimo di oggetti di artigianato realizzati con l’aiuto delle macchine.

Stefano Giovannoni – il Designer

Nato a La Spezia nel 1954, architetto e designer allievo di Buti all’università di Firenze. Costituisce nei primi anni ’80 il gruppo King-Kong Production insieme a Guido Venturini. Dietro a un physique du rôle che sembra l’opposto di quello di un designer di grido nasconde un talento capace di trasferire nei suoi progetti il complesso sistema dei “codici affettivi“.

I suoi progetti, iniziati con il vassoio “Girotondo” (1989, disegnato con Guido Venturini) e con gli oggetti ludici in plastica della serie “Family Follows Fiction” si articolano in una vasta famiglia di oggetti nei cataloghi Alessi.